| Home Page | Azienda | Dove Siamo | Contatti | Catalogo Generale | Catalogo eCommerce | Carrello



Pasticcieri da tre generazioni

Sulla facciata del negozio un elegante palazzo settecentesto, la semplice iscrizione: “Pasticceria Costantino dal 1938”.
Il recente rinnovo interno coincide con l’entrata in attività della terza generazione della famiglia Pettinaroli, sinonimo di pasticceria Costantino Pettinaroli con il tipico carretto dei gelatiartigianale di eccellente qualità.
Fu infatti Costantino Pettinaroli, personaggio di grande simpatia e cordialità, a fondare la rinomata “Pasticceria Costantino”.
Partendo dal nulla ma con tanta intraprendenza inizio l’attività di pasticciere e di gelateria, girando d’estate con quel caratteristico “carrettino” a pedali per le strade di Romagnano e dei paesi vicini.

Dopo il primo negozio di via Novara, nel 1972 aprì l’attuale sede, che coincise con il passaggio delle consegne al figlio Giuseppe.
Questi aggiunse molto del suo, come qualità e signorilità: la Pasticceria Costantino è oggi tra le più famose della zona.

Il rinnovo del negozio e laboratorio segna una nuova tappa che, di questi tempi, è da considerarsi storica: a Giuseppe subentra infatti la terza generazione, con il figlio Michele che si è specializzato alla classica Scuola di Pasticceria a Parigi.

Michele Pettinaroli, con la moglie signora Patricia, vuole perseverare con le famose specialità e la tradizione: pralineria assortita, semifreddi, dolce viennese, sacher, pasticceria varia, ed i famosi “Baci Costantino”, quelli inventati dal fondatore.

Ma Michele si ripropone una novità, sempre legata alle origini della Casala gelateria e le torte gelato, le specialità del simpatico e cordiale fondatore Costantino

Golosi e felici

«Le cose buone di Veronelli», edito dalla Giorgio Mondadori & Associati, riporta lCostantino Pettinaroli, con la signora Adele, in una foto del 1955’esistenza a Romagnano della Pasticceria Costantino, di Giuseppe Pettinaroli.
La carta del dolce consiglia:
baci e torta Costantino, semi- freddo all’ananas o limone o arancia o fragola o lampone, o gianduia, praline di marzapane o di noci, mandorle profumate al kirsch od al the o alle prugne, baci di dama, biscotti al riso, meringata ai marrons glacés, gelatine di frutta naturale.

Questa pasticceria vanta una lunga tradizione familiare.., siamo alla terza generazione.
Scrive l’Almanacco dei Golosi» (Gambero Rosso Editore) che «la pasticceria Costantino, oltre ad offrire una buona scelta di tutti i prodotti tradizionali del genere, si caratterizza per la torta Costantino, un dolce di nocciole “rovesciato”, secondo lo stile della Tarte Tatin francese.
Fragrante, profumata, è compagna ideale di un buon bicchiere di Moscato d’Asti».

La pasticceria Costantino secondo Veronelli

E’ forse la prima volta che una attività di «pasticceria» di Romagnano viene celebrata da una prestigiosa pubblicazione nazionale curata da quell’esperto eno-gastronomico che corrisponde al nome di Luigi Veronelli.

Questo privilegio è toccato alla Pasticceria Costantino, che viene segnalata dal volume «Le Cose Buone di Veronelli» edito dalla Giorgio Mondadori & Associati.
Ma cosa dice, dunque, di buono (è proprio il caso di dirlo) Veronelli? Eccolo:
«Romagnano Sesia (Novara) - Pasticceria Costantino di Giuseppe Pettinaroli; Via Martiri 9, tel. 0163/833470; giorno di chiusura: lunedì.
(Prodotti consigliati: baci e torta Costantino, semi-freddo all’ananas o al limone o all’arancio o alla fragola o al lampone o al gianduia).

Pasticceria Costantino - Romagnano Sesia (No) - Via Martiri, 9 - Tel. 0163.833470 - P.IVA 01691480030
eMail info@pasticceriacostantino.it
Credits